Come finirà la battaglia del Senato

La Grande guerra del Senato, la madre di tutte le battaglie, l’ultima frontiera della democrazia minacciata, lo scontro epocale in difesa della Costituzione-più-bella-del-mondo, il Vietnam dei gufi si concluderà come è naturale, ovvio e giusto che si concluda: con una nuova vittoria di Matteo Renzi. Lo sanno tutti, e lo saprebbero anche i giornalisti e i comunisti se soltanto non cadessero ogni volta vittima della propria propaganda.

Continua a leggere

Annunci

I feddayin in Senato

La riforma del Senato è stata rinviata a dopo le vacanze, e ci s’interroga se il rinvio sia dovuto al desiderio di raggiungere un compromesso con i 25 dissidenti del Pd, alla mancanza di una maggioranza certa, o magari all’intenzione di riaprire un canale di dialogo con Berlusconi in una trattativa che rimetta in gioco anche l’Italicum, inserendo il premio di coalizione. Quest’ultima ipotesi appare debole; la prima, sciagurata.

Continua a leggere